Motorizzazione carozzelle
PDF Stampa E-mail

 

settembre 2014

 

 

 

messo il motore!!

 


*****


gennaio 2014

 

 

 

mettiamoci il motore!!


Suor Nayomi, direttrice dell'ostello di Mercy Home,

ci racconta le difficili storie di 3 ospiti e chiede aiuto per poter permetter loro una più facile mobilità.


a un donatore privato

prima

ora

 

Sherly Enasu ha 27 anni e vive a Mercy Home dal 1992.
A seguito della poliomielite, non può camminare e, avendo pure le mani molto deboli, le è difficile far muovere la carrozzella in legno.
Prima strisciava per terra. Appartiene ad una famiglia molto povera che vive a Kollam.
Il padre lavora in campagna ma il suo guadagno è molto ridotto e a fatica mantiene la famiglia composta da Sherly e 2 sorelle ( una sposata e l’altra studia).
Le è impossibile lavorare ma è sempre felice e incoraggia le altre ragazze disabili.


a Pluriservice Fiduciaria SA

prima

ora


Aswathy Ashokkumar è una donna di 23 anni che si trova a Mercy Home dal 2001. A seguito di una paralisi cerebrale, le due gambe sono completamente paralizzate. Studia con buoni risultati.Era abbastanza autosufficiente ma ora una mano è diventata molto debole e necessita un aiuto quotidiano.Il padre è morto quando la ragazza aveva 13 anni per un attacco cardiaco; la mamma, pure affetta da problemi cardiaci, è mancata quando Aswathy aveva 19 anni. Essendo figlia unica, i parenti, non potendosene occupare, l’hanno portata al nostro ostello e vengono a trovarla due volte all’anno.
Le piace molto leggere e, con l’aiuto di Letha, sta imparando ad usare il computer.

 

 

grazie!!!


*****

 

a un donatore privato

 

prima

 

ora



Maria Antony ha 62 anni e vive presso il nostro ostello dal 1976. A seguito della poliomielite, le due gambe sono paralizzate e non può camminare. All’inizio strisciava per terra ma ora, invecchiando, non riesce più e quindi si sposta a fatica, avendo pure le mani deboli,  con una sedia in legno.Viveva a Idukki, una zona collinosa del Kerala in una famiglia numerosa (9 figli) molto povera. I genitori sono morti come pure 3 dei fratelli.
È molto gentile e carina con tutti. Passa gran parte del tempo pregando.

 

 

 

 
Arcobaleno-Choprak School - Nepal
PDF Stampa E-mail

 

novembre 2014


tutto prosegue bene e la scuola è frequentata da sempre più allievi


la nuova sala di computer

 

*****

 



marzo 2013



Edvige scrive:

La scuola funziona a meraviglia e gli studenti delle classi elementari si sono presentati agli ultimi esami dell'anno nepalese 2069

Il direttore durante i monsoni, ha messo nel laghetto davanti alla scuola dei pesci che sono cresciuti. Pescati dagli allievi, 70 kg di pesci che sono stati venduti a 500 Rs al kg. L'introito è servito a pagare il salario annuale a due insegnanti aggiunti e qualche aiuto ai bimbi più bisognosi della comunità.
Bella inziativa scaturita dalla brillante mente del direttore !

 

******

2 giugno 2012



Daniela, Edvige e Grazia


hanno partecipato all'inaugurazione della nuova scuola di Choprak

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La scuola è ormai pronta per essere occupata dagli scolari delle tre comunità di Choprak.


 

 


*****


 

 

 



Surendra ( nella foto con il Presidente in occasione di una sua visita in Ticino)

é il nostro responsabile in Nepal e sta seguendo  la costruzione  di una scuola

che  un fedele donatore di Arcobaleno ha voluto iniziare per 160 bambini

di 3 villaggi situati a 3000 metri di altitudine, nel distretto di Gorkha

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

.

 

*****


Diario di viaggio di Grazia

 

 

 
<< Inizio < Prec. 41 42 43 44 45 46 47 Succ. > Fine >>
Pagina 43 di 47